D. Tavano: “Successi Verona, Sampdoria e Leicester il bello del calcio”