Cosmi: “Bisogna capire se non ci sono possibilità di fare di più”